XXV anniversario di Ordinazione Presbiterale di Fr. Salvatore Zagone

XXV anniversario di Ordinazione Presbiterale di Fr. Salvatore Zagone

PROFILO

 

 

di fr. Marco Lentini

Domenica 29 ottobre scorso, nella Chiesa San Giorgio Martire in Caccamo (la Chiesa Madre del Paese), con una solenne concelebrazione presieduta da S. E. R. Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo Metropolita di Palermo, fr. Salvatore Zagone, Ministro Provinciale dei Cappuccini di Palermo, ha festeggiato il XXV anniversario di Ordinazione Presbiterale (che in realtà ricorre il 31 ottobre).

Nell’omelia Mons. Lorefice, prendendo le mosse dal grande e primo comandamento da cui dipendono la legge e i profeti (Cfr. Mt 22,34-40), il comandamento dell’amore, ha sottolineato come questo amore a Dio e ai fratelli deve caratterizzare il ministero presbiterale. Non ha mancato di sottolineare, inoltre, come la folta presenza in Chiesa fosse segno che ciò si è realizzato in questi venticinque anni di presbiterato di fr. Salvatore.

La bella e capiente Chiesa Madre di Caccamo, infatti, era straripante di fratelli e sorelle provenienti da tutte le località in cui fr. Salvatore ha svolto il suo ministero in questi venticinque anni. Alla concelebrazione hanno partecipato, oltre ad una numerosa rappresentanza dei frati della provincia palermitana, anche confratelli delle altre provincie cappuccine della Sicilia e d’Italia. Tra questi fr. Leonardo Franzese, Ministro Provinciale dei Cappuccini di Napoli e fr. Gianfranco Palmisani, Ministro Provinciale della Provincia Romana e presidente della CIM Cap., che, nel rivolgere il saluto all’arcivescovo di Palermo, ha evidenziato a nome dei cappuccini italiani la bellezza della sua presenza come segno di comunione dell’Ordine con la Chiesa tutta.

Come ha sottolineato fr. Salvatore nel suo ringraziamento finale, la celebrazione è stata anche un segno di comunione ecclesiale delle realtà presenti a Caccamo, suo paese natale, a cominciare dalla piena accoglienza da parte di Don Giuseppe Calderone, parroco della Chiesa Madre, per continuare con la presenza del parroco della Chiesa Maria SS. Annunziata e dei rettori delle altre Chiese presenti in paese. Anche l’animazione della celebrazione è stata organizzata e portata avanti da appartenenti alle varie realtà ecclesiali.

Terminata la celebrazione, fr. Salvatore ha invitato i presenti a fermarsi nell’oratorio attiguo alla chiesa per condividere un brindisi e un pezzo di torta. Della gestione di questo momento si sono fatti carico i fratelli e le sorelle dell’OFS di Caccamo cui va un caloroso ringraziamento per la loro disponibilità e capacità.

Rinnovando il nostro augurio a fr. Salvatore e il ringraziamento al Signore per averlo chiamato al ministero presbiterale, gli assicuriamo la nostra preghiera perché il Buon Pastore continui a custodirlo e ad accompagnarlo.

 

Condividi!

Lascia un commento

Compila i campi richiesti, Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email. Quest'ultimo non sarà pubblicato.