fr. Augusto Magno è stato istituito accolito

fr. Augusto Magno è stato istituito accolito

marco

 

di fr. Marco

Domenica 6 maggio 2018, nel nostro convento di Bari – Santuario di Santa Fara, sede di studentato della CIFIS, fr. Augusto Magno è stato istituito accolito.

La celebrazione di istituzione presieduta da fr. Salvatore Zagone , nella quale oltre a fr. Augusto sono stati istituiti accoliti e lettori i suoi compagni di studentato, ha avuto luogo durante la Visita fraterna dei Ministri Provinciali CIFIS alla fraternità dello studentato teologico. I Ministri Provinciali presenti erano: Fr. Alfredo Marchello (Bari), fr. Michele Placentino (S. Angelo e P. Pio), fr. Valentino Incampo (Salerno), fr. Pietro Ammendola (Calabria), fr. Salvatore Zagone (Palermo), fr. Gianluca Savarese (Vicario Provinciale – Napoli).

Sono stati istituiti lettori: fr. Italo Santagostino, fr. Francesco Pio Ferrara, fr. Michele Pio Lombardi, fr. Aniello Nunziata, fr. Francesco Simone.

Sono stati istituiti accoliti: fr. Antonio Di Mauro, fr. Giovanni Piacentini, fr. Alfonso Fabbricatore, fr. Augusto Magno, fr. Giuseppe Pulitanò, fr. Sergio Spirito.

L’ufficio liturgico dell’accolito è di aiutare il presbitero e il diacono nelle azioni liturgiche; di distribuire o di esporre, come ministro straordinario, l’eucaristia. Di conseguenza, deve curare con impegno il servizio all’altare e farsi educatore di chiunque nella comunità presta il suo servizio alle azioni liturgiche. Il contatto che il suo ministero lo spinge ad avere con “i deboli e gli infermi” (cf. Rito dell’istituzione dell’accolito) lo stimola a farsi strumento dell’amore di Cristo e della Chiesa nei loro confronti. Suo impegno sarà, quindi, quello di conoscere e penetrare lo spirito della liturgia e le norme che la regolano; di acquisire un profondo amore per il popolo di Dio e specialmente per i sofferenti.” (C.E.I, I ministeri nella Chiesa, n. 8).

A fr. Augusto e agli altri confratelli lettori e accoliti, auguriamo di servire sempre fedelmente il Signore nel ministero al quale li ha chiamati.

Lascia un commento

avatar

* Questa casella GDPR è richiesta

Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento.

  Subscribe  
Notificami