Inizio dell’esperienza della Casa di Accoglienza Vocazione Interprovinciale Siciliana

Inizio dell’esperienza della Casa di Accoglienza Vocazione Interprovinciale Siciliana

 

 

di fr. Luigi Librera

Il 17 febbraio 2020, durante la celebrazione eucaristica delle 8.30 – alla presenza dei tre Ministri Provinciali e degli animatori vocazionali delle tre province siciliane – ha avuto inizio, nel convento cappuccino di Siracusa, l’esperienza della casa di accoglienza interprovinciale siciliana dove vivranno un tempo di permanenza stabile in convento due giovani della nostra provincia: Francesco La Terra da Mazzarrone, di anni 33, e Francesco Paolo Marchese da Marsala, di anni 26 sotto la guida del maestro fra Gaetano La Speme e della fraternità formativa. Preghiamo per loro perché il Signore sostenga i loro passi nell’ulteriore cammino di discernimento che sono chiamati a compiere nella docilità ai formatori alla ricerca della volontà di Dio.

2
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Chiaramida Corrado Recent comment authors

* Questa casella GDPR è richiesta

Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Chiaramida Corrado
Ospite
Chiaramida Corrado

Il mio pensiero è,l’augurio più sincero per un cammino di discernimento e per i formanti tanto per i formatori.Auguri per questo cammino.

Chiaramida Corrado
Ospite
Chiaramida Corrado

Il mio pensiero va ai ministri provinciali per questa scelta, ai formanti tanto quanto ai formatori. Vi Auguro un buon discernimento in questo inizio di formazione interprovinciale. Auguri. Fra Corrado.