TRIDUO DI PREGHIERA PER LA PRESENZA DELLA RELIQUIA DI SAN BERNARDO DA CORLEONE A CANICATTI’

TRIDUO DI PREGHIERA PER LA PRESENZA DELLA RELIQUIA DI SAN BERNARDO DA CORLEONE A CANICATTI’

 

 

di fr. Luigi Librera

Dal 10 al 13 febbraio 2022, la fraternità di Canicattì ha accolto, in occasione dei venti anni dalla sua canonizzazione (2001-2021), la reliquia di San Bernardo da Corleone (1605-1667) nell’anno a lui dedicato.

 Il tutto è stato accompagnato da un triduo di preghiera, predicato durante le celebrazioni eucaristiche da fra Luigi Librera dal 10 al 12 febbraio, all’interno del quale si sono vissuti diversi momenti volti a far conoscere ed approfondire la figura del nostro santo cappuccino attraverso tre passaggi: la spada, la croce e la gloria.

 Giovedì 10 febbraio – dopo l’accoglienza della reliquia con la Messa delle ore 18.00 – si è vissuto un tempo di adorazione eucaristica alle ore 21.00 con brani tratti dal Vangelo dalle fonti francescane e dalla vita di san Bernardo.

Venerdì 11, dopo la Messa, alle ore 19.00 c’è stata la possibilità di approfondire la figura di San Bernardo grazie ad un’attenta e puntuale catechesi curata da fra Augusto Magno.

Il tutto si è concluso, domenica 13 febbraio, con la solenne celebrazione eucaristica delle ore 18.00 alla presenza della fraternità tutta e presieduta dal Ministro Provinciale fra Salvatore Zagone, al termine della quale c’è stata anche l’incoronazione del Bambinello della Madonna della Rocca, titolare della nostra chiesa conventuale.   

Numerosa la presenza di popolo, nei limiti consentiti, che ha fatto da corona al Santo di Corleone. Che la sua intercessione sia segno della presenza del Signore in mezzo al suo popolo chiamato a vivere sulla via della beatitudini sull’esempio eroico di San Bernardo.

Lascia un commento

avatar

* Questa casella GDPR è richiesta

Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento.

  Subscribe  
Notificami